Paul Cezanne

E’ un antipasto che fa venire una sete pazzesca, devo ammetterlo. 95% di acciughe o alici + 5% di olio e aglio = felicità delle papille gustative e allucinazioni con brocche d’acqua giganti. Ma l’Anchoiade di Paul Cezanne può diventare il vostro salvavita se avete ospiti all’ultimo minuto o una voglia irrefrenabile di aperitivo. Chi non ha del pan carré o pane bianco o pane vero nella dispensa e una confezioncina di acciughe sott’olio in frigo? Pensate che il pittore andava così ghiotto di questo paté di pescetti che lo pretendeva servito tutti i giorni nel proprio studio spalmato tra due fette di melanzane accuratamente preparate per lui. Capricci del mestiere.

Ecco il procedimento da seguire, ma prima gustatevi la video ricetta qui sotto.

Ingredienti:
Toast (2 fette a persona)
12 acciughe sott’olio
1 cucchiaio di olio d’oliva
1 spicchio d’aglio

Procedimento:
Nel mixer trita le acciughe, l’aglio, aggiungendo l’olio a filo. Verifica la consistenza cremosa, nel caso sia troppo solido aggiungi ancora olio. Tosta le fette di pane solo da un lato. Spalma la crema sul lato non tostato. Tosta in forno per 3-4 minuti.

Commenti:
Attenzione nel dosare l’aglio. Se lo spicchio è grande meglio usarne metà.

IMG_1400

PS. Sapevo che sarebbe successo, ed è avvenuto dopo aver completato ottimamente l’Anchoide. Il mio primo fallimento culinario è stata la Ratatouille di Audrey Flack. Non so come mai, ma soprattutto la melanzana, cotta nella mia nuovissima pentola in pietra che va anche in forno, era acquosa e immangiabile. Meno terribili le fette di pomodoro e i peperoni. Ma non posterei mai una ricetta venuta male. E pensare che le foto dicono tutt’altro…

IMG_1411

 This appetizer makes you thirsty. 95% anchovies + 5% oil and garlic = happyness of papilla and hallucination of huge water jug. But Paul Cezanne’s Anchoiade can be your savior if you have last minute guests or aperitif desire.  Who has not some toasts or bread in the pantry or some anchovies in the fridge? The painter was so greedy of this fish paté that he would set out for his studio every day with anchovies spread between the sautéed aubergine slices that had carefully been prepared for him. Artist’s caprices. Here below the procedure to follow, but before, let’s enjoy the video recipe by clicking here.

Ingredients:
Toast (2 slices per person)
12 anchovies in brine
1 tablespoon olive oil
1 garlic clove

Procedure:
Mix anchovies, garlic and olive oil. Verify the consistence. If too solid, add oil. Toast bread on one side. Spread the paste on the untoasted side and toast a bit more in hot oven for 3 to 4 min. 

Comments:
Be careful when add garlic. If the clove is to big, better to cutter it in two.

IMG_1400

PS. I knew it would happen, and happened after this tasty appetizer. My first fail has been Audrey Flack’s Ratatouille. I don’t know why, but the aubergines, cooked in my new faboulous pan, were full of water and terrible. Less disgusting the tomatoes and the peppers. But I cannot edit a bad recipe. But the pictures were so good…

IMG_1411

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...